Glossario

Glossario

dell'energia sostenibile e fotovoltaica

Nel campo delle rinnovabili, termini tecnici e concetti innovativi sono all'ordine del giorno. Ma cosa significano realmente parole come "accumulatore" o "angolo azimutale"? In questo glossario, vi guideremo attraverso i termini più importanti del settore, spiegandoli in maniera chiara e accessibile. Che siate esperti o semplici curiosi, qui troverete le definizioni di cui avrete bisogno per navigare nel mondo sempre in evoluzione dell'energia rinnovabile.

Accumulatore 

Dispositivo utilizzato per immagazzinare energia per un utilizzo futuro. Gli accumulatori sono fondamentali nelle applicazioni di energia rinnovabile, permettendo di conservare l'energia prodotta in momenti di abbondante generazione per utilizzarla in altri periodi.

Accumulatore Elettrico 

Un tipo specifico di accumulatore che conserva l'energia sotto forma di energia elettrica. Questi dispositivi sono essenziali per stabilizzare le reti elettriche, soprattutto quando si integrano fonti di energia rinnovabile che possono avere una produzione variabile.

Accumulatore Inerziale 

Sistema che sfrutta la conservazione dell'energia cinetica per immagazzinare energia. Questi accumulatori possono essere utilizzati per bilanciare carichi di energia elettrica in rete, offrendo una risposta rapida alle fluttuazioni di domanda.

Accumulatore Termico 

Dispositivo in grado di immagazzinare energia sotto forma di calore. Questo tipo di accumulatore è particolarmente utile nei sistemi di riscaldamento o in quelli solari termici, dove l'energia solare può essere conservata per riscaldare ambienti o acqua.

Accumulo Fotovoltaico 

L'accumulo di energia elettrica prodotta da pannelli fotovoltaici in accumulatori elettrici. Questo processo permette di utilizzare l'energia solare anche in assenza di irraggiamento diretto, come durante la notte o in giornate nuvolose. Scopri il sistema di accumulo fotovoltaico SENEC

Accumulo Solare Termico 

Tecnologia che permette di conservare il calore generato da sistemi solari termici. L'energia termica accumulata può essere utilizzata per riscaldare acqua o ambienti, anche a distanza di tempo dall'esposizione solare.

Additional Capacity 

Termine che indica l'aumento di capacità produttiva ottenuta attraverso l'espansione o l'aggiornamento di impianti esistenti. Nel contesto dell'energia rinnovabile, si riferisce spesso all'installazione di ulteriori pannelli solari o turbine eoliche.

Agrivoltaico 

Tecnologia che combina la produzione agricola con quella di energia fotovoltaica. In un sistema agrivoltaico, i pannelli solari sono installati in modo da non interferire con la coltivazione agricola, permettendo una doppia utilizzazione del terreno.

Ammortamento 

Processo finanziario che consente di distribuire il costo di un bene durevole (come un impianto di energia rinnovabile) lungo il periodo di vita utile del bene stesso. L'ammortamento aiuta a comprendere il recupero dell'investimento iniziale nel tempo.

Angolo Azimutale 

In un impianto solare fotovoltaico, l'angolo azimutale indica la direzione orizzontale di un pannello solare rispetto al nord geografico. Questo parametro è fondamentale per ottimizzare l'orientamento dei pannelli e massimizzare la produzione di energia.

Angolo di Inclinazione 

Rappresenta l'inclinazione di un pannello solare rispetto al piano orizzontale. L'angolo di inclinazione è cruciale per catturare la massima quantità possibile di radiazione solare durante l'anno, variando in base alla latitudine del sito di installazione.

Assorbitore 

Componente chiave di un collettore solare termico, l'assorbitore è la superficie che cattura l'energia solare e la trasferisce al fluido termovettore. La sua efficienza nell'assorbire la radiazione solare e nel minimizzare le perdite termiche è fondamentale per l'efficacia del sistema.

Autoconsumo 

Pratica che consiste nel consumare direttamente l'energia prodotta da un impianto di generazione situato presso il luogo di consumo, senza immetterla nella rete elettrica pubblica. L'autoconsumo rappresenta una soluzione efficace per ridurre i costi in bolletta e aumentare l'indipendenza energetica.

Autoconsumo a Distanza 

Variante dell'autoconsumo che permette di beneficiare dell'energia generata in un luogo diverso da quello di consumo. Grazie a specifiche regolamentazioni, è possibile "attribuire" l'energia prodotta da un impianto fotovoltaico situato in una località alla domanda energetica di una proprietà distante.

Autoconsumo Collettivo 

Modalità di autoconsumo che coinvolge più utenti nell'utilizzo congiunto dell'energia prodotta da un impianto rinnovabile comune. Questo approccio favorisce l'ottimizzazione delle risorse e l'accesso all'energia rinnovabile anche per chi non dispone di spazi adeguati all’installazione di impianti propri.

Autoconsumo Diffuso 

Concetto che si riferisce alla pratica dell'autoconsumo applicata su larga scala, in un contesto urbano o comunitario. L'autoconsumo diffuso mira a una gestione energetica più sostenibile e decentralizzata.

Autoconsumo Fotovoltaico 

Specificamente, l'autoconsumo di energia elettrica generata da pannelli solari fotovoltaici. Questa forma di autoconsumo è tra le più diffuse, grazie alla relativa facilità di installazione dei pannelli solari su tetti o aree libere.

Autosufficienza Energetica 

Condizione di un'abitazione, di un'azienda o di una comunità che produce internamente tutta l'energia di cui necessita, principalmente attraverso fonti rinnovabili. L'autosufficienza energetica riduce la dipendenza dalle fonti fossili e dall'energia esterna.

Azienda Sostenibile 

Impresa che integra principi di sostenibilità ambientale, economica e sociale nelle sue operazioni quotidiane. Nel contesto energetico, ciò può tradursi nell'adozione di fonti rinnovabili, nell'efficienza energetica e in pratiche di business etiche.

Batteria Fotovoltaico

Sistema di accumulo che conserva l'energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici per un uso differito nel tempo. Queste batterie sono essenziali per incrementare l'indipendenza energetica e ottimizzare l'autoconsumo.

BESS (Battery Energy Storage System) 

Sistema di accumulo di energia tramite batterie, che consente di immagazzinare energia elettrica per utilizzarla in momenti di maggiore domanda o quando la produzione da fonti rinnovabili è ridotta. I BESS migliorano la flessibilità e la resilienza delle reti elettriche.

Bilancio Energetico 

Analisi che quantifica l'energia introdotta in un sistema e quella usata, permettendo di valutare l'efficienza energetica e di identificare opportunità di miglioramento. Nel contesto di un'azienda o di una nazione, il bilancio energetico è cruciale per la pianificazione energetica sostenibile.

Biogas 

Gas rinnovabile prodotto dalla fermentazione anaerobica di materia organica, come rifiuti agricoli, fanghi di depurazione e rifiuti organici. Il biogas può essere utilizzato per produrre energia elettrica e termica, rappresentando una solida alternativa alle fonti fossili.

Biomassa 

Materia organica di origine vegetale o animale che può essere utilizzata come fonte di energia. La biomassa include legno, residui agricoli, rifiuti organici e biocarburanti. La sua combustione rilascia energia utilizzabile per produrre calore, elettricità o entrambi.

Capacità Installata 

Rappresenta la massima potenza elettrica che un impianto di generazione può produrre. Nel contesto delle energie rinnovabili, indica la potenza totale installata di impianti solari, eolici, idroelettrici, etc., e riflette la capacità di produzione energetica di un'area o di un sistema energetico.

Capacity Market 

Mercato ideato per garantire la disponibilità di capacità di produzione elettrica sufficiente a soddisfare la domanda nei periodi di picco. Attraverso il capacity market, gli operatori di impianti energetici vengono remunerati per mantenere disponibile la loro capacità produttiva, anche se non utilizzata. Questo meccanismo aiuta a garantire la stabilità e l'affidabilità del sistema elettrico, soprattutto in presenza di fonti rinnovabili con produzione variabile.

Carbon Policy 

Insieme di strategie e regolamenti volti a ridurre le emissioni di anidride carbonica e altri gas serra nell'atmosfera. Queste politiche possono includere incentivi per le energie rinnovabili, limiti alle emissioni per le industrie e misure di efficienza energetica.

Carbon Tax 

Imposta sulle emissioni di CO2, finalizzata a incentivare aziende e individui a ridurre l'uso di combustibili fossili e ad adottare pratiche più sostenibili. La tassa è calcolata in base alla quantità di CO2 emessa attraverso la combustione di carburanti fossili.

Cella Fotovoltaica 

Componente base di un pannello solare che converte la luce solare in energia elettrica attraverso il processo fotovoltaico. Le celle sono solitamente fatte di materiali semiconduttori come il silicio.

Centrali Ibride 

Impianti energetici che combinano più fonti di generazione, ad esempio solare ed eolico, o solare e combustibili fossili, per aumentare l'efficienza e la affidabilità dell'energia prodotta.

Cessione del Credito 

Nel contesto degli incentivi per l'energia rinnovabile, si riferisce alla possibilità di trasferire il diritto di ricevere un credito d'imposta o un incentivo economico a terzi, come banche o altre entità finanziarie.

Classi di Efficienza Energetica

Categorizzazione di apparecchiature ed edifici basata sul loro consumo energetico e sulla loro efficienza. Le classi variano generalmente da A (più efficiente) a G (meno efficiente), aiutando i consumatori a scegliere prodotti più sostenibili.

CO2 Footprint 

O impronta di carbonio, indica la quantità totale di gas serra emessi direttamente e indirettamente da un individuo, organizzazione, evento o prodotto, espressa come equivalente di CO2.

Coefficiente Termico 

Indica la variazione dell'efficienza di una cella fotovoltaica o di un altro dispositivo energetico in risposta a cambiamenti nella temperatura. Solitamente, l'efficienza diminuisce all'aumentare della temperatura.

Collettore Solare 

Dispositivo usato per catturare l'energia solare e convertirla in calore. Esistono collettori solari termici, utilizzati per riscaldare acqua o per il riscaldamento ambientale, e collettori solari fotovoltaici per la produzione di elettricità.

Commercial Operating Date (COD)

Data in cui un impianto energetico inizia ufficialmente la propria attività commerciale, diventando operativo e iniziando a produrre energia vendibile.

Comunità Energetica Rinnovabile (CER)

Gruppo di utenti che condividono la produzione e il consumo di energia, spesso generata da fonti rinnovabili, al fine di promuovere l'autoconsumo, ridurre i costi e incrementare la sostenibilità energetica della comunità.

Conto Energia 

Programma di incentivi economici per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, in particolare il fotovoltaico. Offre un tariffario premiante per l'energia immessa in rete, incentivando l'installazione di pannelli solari.

Contratti PPA (Power Purchase Agreement)

Accordi a lungo termine tra produttori di energia (spesso da fonti rinnovabili) e un acquirente diretto (ad esempio, un'azienda che vuole alimentarsi con energia verde), per la vendita di energia elettrica a un prezzo prefissato.

COP (Coefficient Of Performance)

Misura l'efficienza di una pompa di calore, indicando il rapporto tra l'energia termica erogata e l'energia elettrica consumata. Un COP più alto indica una maggiore efficienza energetica.

Corrente Alternata (CA) 

Tipo di corrente elettrica in cui la direzione e l'ampiezza variano ciclicamente. La maggior parte delle reti elettriche domestiche utilizza la corrente alternata grazie alla sua capacità di essere trasformata in tensioni diverse con perdite minime.

Corrente Continua (CC) 

Tipo di corrente elettrica che fluisce in una direzione costante. La corrente continua è utilizzata in vari dispositivi elettronici e per la trasmissione di energia su lunghe distanze quando è più efficiente della corrente alternata.

Costi Energetici 

Rappresentano l'ammontare economico associato alla produzione, distribuzione e consumo di energia. I costi energetici influenzano direttamente le economie domestiche, le aziende e le politiche energetiche nazionali.

Decarbonizzazione 

Processo volto a ridurre o eliminare le emissioni di CO2 e altri gas serra nell'atmosfera, spesso attraverso l'adozione di fonti di energia rinnovabile, l'efficienza energetica e la cattura del carbonio.

Decommissioning 

Fase finale del ciclo di vita di un impianto energetico, che comporta la dismissione sicura e l'eventuale smantellamento delle strutture, assicurando che non vi siano impatti negativi sull'ambiente.

Domotica 

Integrazione di tecnologie di automazione nella gestione domestica per migliorare l'efficienza energetica, il comfort, la sicurezza e la comodità attraverso il controllo intelligente degli apparecchi domestici.

Due Diligence 

Processo di valutazione dettagliata effettuato prima di un'acquisizione, una fusione, un investimento o un progetto per valutare i rischi, compresi quelli ambientali e energetici.

Elettrificazione dei Consumi 

Strategia che mira a sostituire tecnologie basate su combustibili fossili con alternative elettriche, in settori come il riscaldamento, il trasporto e l'industria, per ridurre le emissioni di gas serra.

Elettrolisi 

Processo chimico che scompone l'acqua in ossigeno e idrogeno utilizzando l'energia elettrica. L'idrogeno prodotto può essere utilizzato come vettore energetico in contesti a basse emissioni di carbonio.

Energia Primaria 

Forma di energia disponibile in natura prima di qualsiasi trasformazione, come il petrolio greggio, il gas naturale, il carbone, l'energia solare, l'energia eolica e l'energia idroelettrica.

Energia Secondaria 

Energia risultante dalla trasformazione di una fonte di energia primaria, come l'energia elettrica prodotta da centrali eoliche o fotovoltaiche o il carburante raffinato dal petrolio greggio.

Energia Solare 

Energia derivata dalla luce e dal calore del sole, sfruttata tramite tecnologie come il fotovoltaico per l'energia elettrica o il solare termico per il calore.

Energie Rinnovabili 

Fonti di energia che si rigenerano naturalmente su una scala temporale umana e che non si esauriscono con l'uso, come il solare, l'eolico, l'idroelettrico, la biomassa e la geotermia.

Film Sottile 

Tecnologia fotovoltaica che utilizza strati sottilissimi di materiali semiconduttori per catturare la luce solare e convertirla in energia elettrica. Offre vantaggi in termini di flessibilità e costi rispetto ai pannelli solari tradizionali.

Fotovoltaico (PV) 

Tecnologia che converte direttamente la luce solare in energia elettrica attraverso l'uso di celle fotovoltaiche semiconduttrici.

Fotovoltaico Ibrido 

Sistema che combina tecnologia fotovoltaica con un'altra forma di generazione energetica, come il solare termico, per aumentare l'efficienza complessiva del sistema.

Generatore 

Dispositivo che converte l'energia meccanica, chimica o altra forma di energia in energia elettrica.

Gigawatt 

Unità di misura della potenza equivalente a un miliardo di watt. Spesso utilizzato per descrivere la capacità di grandi impianti energetici.

Grid 

Termine inglese per "rete elettrica", indica il sistema di trasmissione e distribuzione che collega le centrali elettriche ai consumatori.

Grid Parity 

Condizione in cui il costo dell'energia prodotta da fonti rinnovabili diventa uguale o inferiore al costo dell'energia prodotta da fonti convenzionali nella rete elettrica.

Grid Tie Inverter 

Inverter che converte la corrente continua prodotta da impianti fotovoltaici in corrente alternata compatibile con la rete elettrica, permettendo di immettere l'energia prodotta nella rete.

GSE (Gestore Servizi Energetici)

Ente responsabile della promozione dello sviluppo delle fonti rinnovabili e dell'efficienza energetica a livello nazionale in molti paesi, gestendo incentivi e supportando politiche energetiche sostenibili.

Hybrid Inverter 

Inverter che può gestire sia l'energia prodotta da impianti fotovoltaici sia l'accumulo di energia in batterie, ottimizzando l'autoconsumo e la gestione dell'energia.

Impianti FER (Fonti Energetiche Rinnovabili) 

Impianti che producono energia da fonti rinnovabili, come il solare, l'eolico, la geotermia, l'idroelettrico e la biomassa.

Impianto Geotermico 

Sistema che sfrutta il calore proveniente dall'interno della Terra per produrre energia elettrica o per il riscaldamento.

Incentivi 

Misure di sostegno finanziario, come sussidi, detrazioni fiscali o tariffe incentivanti, volte a promuovere l'investimento in tecnologie energetiche rinnovabili e l'efficienza energetica.

Inclinazione del Tetto 

Angolo formato tra la superficie del tetto e il piano orizzontale, cruciale per ottimizzare l'installazione di pannelli solari fotovoltaici e massimizzare la loro efficienza energetica.

Inseguimento Solare 

Tecnologia che permette ai pannelli solari di muoversi seguendo la traiettoria del sole nel cielo, aumentando significativamente l'efficienza della raccolta dell'energia solare.

Intensità Energetica 

Misura dell'energia consumata rispetto all'output prodotto, come il PIL in economia. Indica l'efficienza con cui una società utilizza l'energia per produrre beni e servizi.

Inverter Fotovoltaico 

Dispositivo che converte la corrente continua generata da pannelli solari in corrente alternata, rendendola utilizzabile per alimentare carichi elettrici o per essere immessa nella rete elettrica.

Irraggiamento Termico 

Energia emessa da una superficie a causa della sua temperatura, importante nel calcolo dell'efficienza di sistemi di riscaldamento e raffreddamento.

Isola Fotovoltaica 

Sistema fotovoltaico che opera in modo indipendente dalla rete elettrica, spesso utilizzato in aree remote o per applicazioni specifiche dove l'accesso alla rete non è disponibile.

Joule 

Unità di misura dell'energia nel Sistema Internazionale, equivalente al lavoro compiuto da una forza di un newton che si muove di un metro nella direzione della forza.

Kilowatt (kW) 

Unità di misura della potenza equivalente a mille watt, comunemente utilizzata per indicare la capacità di generatori e altri dispositivi energetici.

Kilowattora (kWh) 

Unità di misura dell'energia elettrica corrispondente all'energia consumata da un dispositivo da 1 kW per un'ora. È l'unità standard utilizzata per la fatturazione dell'energia elettrica ai consumatori.

KPI Energetici 

Indicatori chiave di prestazione (Key Performance Indicators) specifici per il settore energetico, utilizzati per misurare l'efficienza, l'efficacia e la sostenibilità delle attività energetiche di un'organizzazione, come l'intensità energetica, il consumo di energia per unità di prodotto, o il risparmio energetico ottenuto grazie a misure di efficienza.

Litio 

Elemento chimico metallico leggero utilizzato nelle batterie ricaricabili, comprese quelle per l'accumulo di energia da fonti rinnovabili e per i veicoli elettrici. Il litio è apprezzato per la sua alta densità energetica e la capacità di ciclo di vita.

Manutenzione Correttiva 

Attività di manutenzione eseguita dopo che si è verificato un guasto, per riparare o sostituire parti danneggiate e ripristinare il funzionamento normale di un sistema o di un apparecchio.

Manutenzione Predittiva 

Tecnica di manutenzione che si basa sull'analisi di dati e indicatori operativi (come vibrazioni, temperatura, consumo di energia) per prevedere quando un impianto o componente potrebbe fallire o necessitare di manutenzione, consentendo di intervenire preventivamente per evitare guasti.

Megawatt (MW) 

Unità di misura della potenza equivalente a un milione di watt. Utilizzata per esprimere la capacità di grandi impianti energetici o la potenza di grandi consumatori di energia.

Megawattora (MWh) 

Unità di misura dell'energia equivalente all'energia prodotta o consumata da un impianto da 1 MW per un'ora. Usata per quantificare grandi quantità di energia elettrica.

Microforo 

Nel contesto dei pannelli solari, si riferisce a piccoli difetti o fori nella struttura dei semiconduttori, che possono influenzare l'efficienza della conversione della luce in energia elettrica.

Mobilità Elettrica 

Utilizzo di veicoli alimentati da energia elettrica, invece che da combustibili fossili, come parte di una strategia per ridurre l'inquinamento atmosferico e le emissioni di gas serra. Comprende auto, biciclette, scooter e autobus elettrici.

Moduli Monocristallini 

Pannelli solari fotovoltaici costituiti da celle fatte di silicio monocristallino, caratterizzati da un'alta efficienza e da una superficie uniforme di colore nero o molto scuro.

Moduli Policristallini 

Pannelli solari fotovoltaici realizzati con celle di silicio policristallino, che presentano un aspetto sfaccettato e colori che vanno dal blu al grigio. Sono generalmente meno costosi dei monocristallini ma offrono un'efficienza leggermente inferiore.

Ombreggiamento 

Fenomeno che si verifica quando un oggetto blocca parzialmente o totalmente la luce solare diretta su un pannello solare, riducendone l'efficienza e la produzione di energia.

Payback Period 

Periodo di tempo necessario per recuperare l'investimento iniziale in un progetto energetico attraverso i risparmi ottenuti o i ricavi generati dall'investimento, spesso utilizzato per valutare la convenienza di impianti rinnovabili o di efficienza energetica.

PMI (Piccole e Medie Imprese)

Categorie di imprese che, per dimensioni e fatturato, rientrano in specifici criteri stabiliti a livello nazionale o internazionale. Nel settore energetico, le PMI possono beneficiare di programmi di incentivi o sostegni per l'adozione di tecnologie energetiche sostenibili.

POD (Punto di Consegna)

Codice univoco che identifica un punto di prelievo dell'energia elettrica dalla rete, utilizzato per la gestione contrattuale e la fatturazione dei consumi di energia.

Potenza 

Grandezza fisica che esprime la quantità di lavoro o di energia trasferita o convertita per unità di tempo. Nel settore energetico, è un indicatore della capacità di un sistema di produrre o consumare energia.

Potenza Nominale 

Valore di potenza massima che un impianto o apparecchio può erogare o sopportare in condizioni standard di funzionamento, specificato dal produttore.

PPA (Power Purchase Agreement) 

Accordo contrattuale tra un produttore di energia (spesso da fonti rinnovabili) e un acquirente (tipicamente un'azienda o un'entità governativa), che stabilisce i termini per la vendita e l'acquisto di energia elettrica a un prezzo predeterminato per un lungo periodo.

Principio Fotovoltaico 

Effetto fisico che consente la conversione diretta della luce solare in energia elettrica attraverso l'uso di materiali semiconduttori, senza parti in movimento o processi chimici.

Protezione Antifulmine 

Sistema di dispositivi e misure progettati per proteggere strutture e apparecchiature elettriche (come impianti fotovoltaici o eolici) dai danni causati da fulmini, attraverso un percorso controllato a terra per le scariche elettriche.

Radiazione Solare 

Flusso di energia emesso dal sole sotto forma di luce e calore. La radiazione solare è la fonte primaria per la generazione di energia solare, sia fotovoltaica sia termica.

Rendimento Solare Termico 

Indica l'efficienza con cui un sistema solare termico converte la radiazione solare in energia termica utilizzabile, come acqua calda o riscaldamento degli ambienti. Dipende da vari fattori, tra cui la tecnologia dei collettori, l'orientamento e l'inclinazione del sistema.

Reti Energetiche 

Sistemi integrati di distribuzione e gestione dell'energia che collegano la produzione, lo stoccaggio e il consumo di energia in diverse forme (elettrica, termica, gas). Le reti energetiche moderne mirano a ottimizzare l'efficienza e la sostenibilità attraverso l'uso di tecnologie intelligenti.

Scambio sul Posto 

Meccanismo che permette ai produttori di energia elettrica da fonti rinnovabili di immettere l'energia non autoconsumata nella rete elettrica, ottenendo un credito energetico utilizzabile per prelevare dalla rete la stessa quantità di energia quando necessario.

Sconto in Fattura 

Pratica che consente di beneficiare immediatamente di un incentivo economico o di una detrazione fiscale per interventi di efficienza energetica o installazione di sistemi a energie rinnovabili, mediante uno sconto applicato direttamente dal fornitore sul costo dell'intervento.

Sistema Elettrico 

Insieme di infrastrutture e tecnologie coinvolte nella generazione, trasmissione, distribuzione e consumo dell'energia elettrica. Include centrali elettriche, linee di trasmissione ad alta tensione, reti di distribuzione e utenti finali.

Solare Termico 

Tecnologia che sfrutta l'energia solare per produrre calore, utilizzabile per il riscaldamento degli ambienti, la produzione di acqua calda sanitaria o processi industriali. I sistemi solari termici sono costituiti da collettori solari che catturano e trasferiscono il calore.

Storage 

Termine inglese per "stoccaggio", riferito alla capacità di accumulare energia per un utilizzo successivo. Gli impianti di storage sono cruciali per gestire la variabilità delle fonti rinnovabili e garantire la continuità della fornitura energetica.

Tariffa Incentivante 

Tariffa speciale applicata per promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili. I produttori ricevono un pagamento superiore al prezzo di mercato per l'energia generata, al fine di coprire i costi di investimento e incentivare nuovi progetti.

Tellurio di Cadmio (CdTe) 

Materiale semiconduttore utilizzato nella produzione di celle fotovoltaiche a film sottile. Le celle CdTe sono apprezzate per il loro basso costo di produzione e buone prestazioni in condizioni di luce diffusa.

Tempo di Ritorno 

O periodo di ammortamento, indica il tempo necessario affinché un investimento in energia rinnovabile o efficienza energetica si ripaghi attraverso i risparmi ottenuti o i ricavi generati.

Tensione 

Differenza di potenziale elettrico tra due punti di un circuito, misurata in volt. La tensione determina la quantità di energia elettrica che può essere trasferita per unità di carica.

Tensione a Vuoto 

Valore massimo di tensione che un generatore fotovoltaico o una batteria può avere a circuito aperto, ovvero quando non è connesso a un carico. È un parametro importante per la valutazione delle prestazioni di un sistema fotovoltaico.

Torre Solare 

Tipo di impianto solare termico concentrato che utilizza uno o più campi di specchi (eliostati) per riflettere e concentrare la luce solare su un ricevitore situato sulla cima di una torre, generando calore ad alta temperatura per produrre energia elettrica.

Transizione Energetica 

Processo di cambiamento del sistema energetico globale da una dipendenza predominante dai combustibili fossili verso fonti di energia rinnovabile e tecnologie a basso impatto ambientale, per ridurre le emissioni di gas serra e combattere il cambiamento climatico. Questa transizione implica anche l'adozione di misure di efficienza energetica e l'integrazione di soluzioni innovative come lo storage di energia, le reti intelligenti e la mobilità elettrica.

Trasmissione 

Riferito al sistema elettrico, indica il trasporto dell'energia elettrica dalla centrale di generazione ai centri di consumo attraverso linee ad alta tensione. La trasmissione avviene su lunghe distanze e a livelli di tensione elevati per minimizzare le perdite di energia.

TWh (Terawattora) 

Unità di misura dell'energia equivalente a un trilione (10^12) di wattora. Viene comunemente usato per esprimere il consumo o la produzione di energia su larga scala, come il consumo annuale di energia di un paese.

VCA (Volt Corrente Alternata)

Misura della tensione in un sistema di corrente alternata, dove la direzione del flusso di corrente si inverte periodicamente. La maggior parte delle reti elettriche domestiche e industriali utilizza la corrente alternata.

Vettore Energetico 

Sostanza o sistema capace di immagazzinare energia e renderla disponibile in forma utilizzabile. I vettori energetici, come l'energia elettrica, il gas naturale o l'idrogeno, giocano un ruolo cruciale nel trasporto e nella distribuzione dell'energia.

Watt (W) 

Unità di misura della potenza nel Sistema Internazionale di Unità di Misura, che corrisponde alla velocità di trasferimento o conversione dell'energia pari a un joule al secondo. Il watt è utilizzato per quantificare la potenza di dispositivi elettrici, impianti energetici e apparecchiature.

Wattora (Wh) 

Unità di misura dell'energia equivalente al lavoro compiuto da una potenza di un watt per la durata di un'ora. Il wattora e i suoi multipli (kilowattora, megawattora) sono comunemente utilizzati per misurare il consumo energetico di elettrodomestici e per la fatturazione dell'energia elettrica.

Attraverso la comprensione di questi termini, si può acquisire una visione più completa e dettagliata delle dinamiche, delle tecnologie e delle sfide associate alla generazione, distribuzione e utilizzo dell'energia nel contesto della transizione energetica globale verso un futuro più sostenibile.