Smaltimento rifiuti RAEE

Smaltimento dei componenti fotovoltaici SENEC

Normative e procedure per salvaguardare l’ambiente e promuovere il recupero e il riciclo.

Se hai acquistato un impianto fotovoltaico SENEC, devi conoscere le modalità di smaltimento dei suoi componenti a fine vita o in caso di rottura per evitare la loro dispersione nell’ambiente e promuoverne il recupero e il riciclo.

Questa tipologia di rifiuti si divide infatti in due categorie, che vengono regolate da due differenti normative: i moduli e gli inverter fotovoltaici fuori uso sono considerati RAEE,  che significa Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, e devono essere smaltiti seguendo le regole previste dal Decreto Legislativo n. 49 del 2014, mentre i sistemi di accumulo fanno parte degli RPA (Rifiuti di Pile e Accumulatori) ed il loro smaltimento deve seguire le direttive del Decreto Legislativo n. 188/2008.  

SENEC si affida al Consorzio Nazionale ECOEM

SENEC si impegna a gestire in modo responsabile lo smaltimento dei propri moduli fotovoltaici e sistemi di accumulo.

Siamo infatti registrati presso il Registro nazionale dei produttori di AEE e al Registro nazionale dei produttori di pile e, per la raccolta e lo smaltimento dei relativi rifiuti collaboriamo con il Consorzio ECOEM, un sistema collettivo nazionale certificato specializzato nel campo.

Lo smaltimento dei componenti fotovoltaici SENEC da eliminare è diverso se l'utilizzo è domestico o professionale: 

Smaltimento di componenti fotovoltaici SENEC ad uso domestico

Smaltimento rifiuti RAEE

I privati hanno l’obbligo di smaltire i componenti degli impianti fotovoltaici, come moduli, inverter o sistemi di accumulo, attraverso una delle seguenti modalità:

  • conferendoli presso i Centri di Raccolta comunali o prenotandone il ritiro presso la propria abitazione secondo le regole previste dal Comune;
  • consegnandoli presso i punti di vendita di apparecchiature elettriche ed elettroniche. In questo caso, la consegna è senza oneri se il RAEE è di piccole dimensioni (lato più lungo < 25 cm); se invece è più grande, deve essere fatta in modalità "1 contro 1" (acquistando in cambio un prodotto con funzioni analoghe).

Smaltimento di componenti fotovoltaici SENEC ad uso professionale

pannelli solari sul tetto di un edificio industriale

La gestione di componenti fotovoltaici ad uso professionale rotti o danneggiati è affidata a ECOEM. Per prenotare il ritiro dei prodotti da smaltire è necessario contattare il consorzio tramite l'indirizzo email [email protected]. Per quanto riguarda i pannelli fotovoltaici, prima di programmare il ritiro è necessario scaricare il certificato di fine vita, seguendo questi passaggi: 

Una volta conclusa la procedura, è necessario seguire le linee-guida per un corretto imballaggio dei moduli, allo scopo di ottimizzare le attività logistiche. Nello specifico, i moduli devono essere posizionati su pallet (circa 30/40 pannelli per bancale) e messi in sicurezza per il trasporto. L'area in cui vengono posizionati per il ritiro deve essere facilmente accessibile ai mezzi e sufficientemente ampia per consentirne agevolmente il carico e la movimentazione.