SENEC prosegue con l'accettazione dei crediti anche nel 2024




SENEC conferma anche per il 2024 il suo programma di accettazione dei crediti di imposta legati a Superbonus ed Ecobonus. Le numerose richieste registrate dalla riapertura del servizio a settembre 2023 hanno spinto l'azienda a rinnovare il suo impegno a supportare i propri clienti, offrendo loro la possibilità, anche per quest’anno. di cedere i crediti ancora trasferibili. 

Per chi acquista da SENEC, l’azienda continuerà ad accettare i crediti cedibili derivanti da interventi Superbonus, ed Ecobonus anche realizzati con prodotti non a marchio SENEC. Per quanto riguarda i lavori Superbonus, è possibile anche cedere i crediti da lavori extra-fotovoltaico (p.e. cappotto termico, pompe di calore, infissi).

Vito Zongoli

"Durante l’anno che è appena iniziato continueremo a lavorare con impegno per fornire soluzioni concrete alle aziende che operano in un mercato volubile ed in continua evoluzione come il nostro. La nostra soluzione per l’accettazione del credito ha già dimostrato di essere efficace e di aiutare molte aziende messe in difficoltà dal blocco della cessione decretato dal governo a febbraio 2023 e siamo orgogliosi di poterla estendere anche nel 2024. La missione di SENEC rimane quella di offrire un supporto completo, non solo attraverso prodotti di qualità, ma anche attraverso servizi che rispondono in modo diretto alle esigenze del mercato".  Vito Zongoli - AD SENEC Italia

Vito Zongoli, Managing Director