SENEC triplica la sua struttura in Italia

Vista anche la risposta positiva del mercato all’offerta “Superbonus 120%”, definito il piano per ampliare staff e servizi nel 2021. Già avviate le prime ricerche di personale.

19 novembre 2020. SENEC ha definito il suo piano di espansione per il 2021: triplicare il fatturato e le risorse impiegate nella sua squadra.

Si tratta di un piano studiato accuratamente negli ultimi mesi, sulla base delle potenzialità del settore e del marchio, anche in considerazione dell’eccezionale crescita che l’azienda sta vivendo in Germania e dell’altrettanto eccezionale riscontro che il mercato sta fornendo a proposito dell’offerta “Superbonus 120%”, un sistema completo per l’autosufficienza energetica con cessione del credito che può andare oltre al valore del sistema stesso.

La struttura che si andrà a delineare il prossimo anno prevede l’aggiunta di nuove risorse ai dipartimenti esistenti, nonché di figure direzionali e di nuovi ruoli, anche trasversali. Le prime ricerche di personale sono già state avviate.

Il tutto per condurre l’azienda non solo ad una crescita economica, ma anche all’ampliamento dei target di riferimento e dei i servizi offerti ai clienti

 

“La nostra mission è sempre stata quella di fornire soluzioni a 360° per l’autosufficienza energetica incentrate sull’accumulo – racconta Sven Albersmeier-Braun, a capo dello sviluppo business internazionale di SENEC Gmbh – ed è ciò che stiamo portando avanti anche in Italia: siamo partiti dall’accumulo e ora siamo attivi nel fotovoltaico a tutto tondo, nella fornitura energetica e nella mobilità elettrica. Dopo l’enorme sviluppo di cui siamo stati protagonisti in Germania, dove abbiamo nuovamente raggiunto il top del mercato, è ora il turno dell’Italia, che rappresenta uno dei mercati internazionali più promettenti. Anche nella nostra sede tedesca saranno incrementate le risorse a servizio della struttura italiana. Per il Superbonus, abbiamo dato vita ad un’offerta unica nel settore, che consente all’installatore di avere un sistema completo con una copertura finanziaria che si estende anche alla parte termica o di isolamento”.

Gli obiettivi di SENEC Italia non solo riflettono le previsioni di mercato, che sta vivendo e vivrà un forte slancio grazie alle nuove agevolazioni fiscali previste dal Decreto Rilancio, ma vanno anche oltre, rispecchiando la volontà di porre le basi per lo sviluppo a lungo termine dell’azienda, anche al di là del Superbonus.  

Non vogliamo semplicemente adeguarci alla crescita fisiologica che vivrà il mercato grazie al Superbonus – rivela Vito Zongoli, Managing Director di SENEC Italia - ma pensare in grande e sulle lunghe distanze. Abbiamo già visto in passato con il Conto Energia quanto sia vitale avere una prospettiva che vada oltre la mera opportunità del momento. L’obiettivo è quello di essere una delle prime realtà del settore e questo richiede investimenti robusti sotto molti punti di vista e strategie ben precise. Oltre che sullo staff, investiremo anche fortemente nel marketing e nella visibilità del marchio, nonché nei servizi e nella digitalizzazione dei processi, senza mai dimenticare il focus principale: la qualità del prodotto e la soddisfazione del cliente. Si tratta di obiettivi ambiziosi e impegnativi, ma siamo sicuri di poter ottenere i risultati che ci prefiggiamo. Far parte di un grande gruppo come EnBW, una delle realtà più importati del settore energetico tedesco, non può che aiutarci in questo cammino”.