Smarter E Award 2020: SENEC finalista nella categoria “progetti notevoli”

Il progetto in gara è l’Onslow Renewable Energy Pilot, in via di realizzazione in Australia.

19 giugno 2020. Per la seconda volta, SENEC è tra i finalisti del premio “The Smarter E Award”, uno dei riconoscimenti conferiti nell’ambito della Fiera Intersolar Europe.

Nonostante la cancellazione dell’edizione 2020 della Fiera, a causa dell’emergenza sanitaria COVID, l’assegnazione dei premi ha comunque seguito il suo corso, che culminerà con una cerimonia virtuale di proclamazione dei vincitori il 30 giugno.

I premi si suddividono nelle categorie “Intersolar Award”, dedicata alle innovazioni nel settore fotovoltaico, “Ees Award”, per le innovazioni nel settore accumulo, e “The Smarter E Award”, per i progetti di sostenibilità energetica degni di nota (“outstanding projects”).

È in quest’ultimo ambito che SENEC è stata nominata tra i finalisti, in riferimento al progetto pilota “Onslow Renewable Energy”, in via di realizzazione in Australia.

Il progetto, sviluppato da Horizon Power, il fornitore di energia dell’area occidentale dell’Australia, prevede la costruzione di una micro-rete elettrica capace di alimentare, con energia solare a basso costo, le abitazioni e le aziende locali della piccola cittadina di Onslow. A questo scopo Horizon offrirà agli abitanti che aderiranno al progetto generosi sconti sull’acquisto di pannelli solari e sistemi di accumulo.

L’obiettivo è quello di mostrare come una grande quantità di impianti fotovoltaici distribuiti possano essere connessi in una micro-rete mantenendo, allo stesso tempo, l’affidabilità della fornitura elettrica.

Proprio per questo, i sistemi d’accumulo intelligenti SENEC sono stati selezionati come parte integrante del progetto. Ciò che ha giocato un ruolo chiave nell’orientare la scelta di Horizon verso le soluzioni SENEC è stata infatti la possibilità di integrare i sistemi d’accumulo con il loro sistema di controllo centrale (DERMS – Distributed Energy Resource Management System), che garantisce la gestione efficiente e tempestiva delle diverse unità di produzione distribuite. I sistemi SENEC si interfacceranno così con il DERMS in modo da garantire la sicurezza della micro-rete e dell’approvvigionamento.

I risultati di questo progetto stabiliranno un modello significativo per la fornitura energetica di aree soleggiate sprovviste di una rete elettrica nazionale o interregionale. Ed è per questo motivo che la commissione degli Smarter E Award ha voluto inserirlo tra i finalisti del premio.