Immagine
header ricerca
SENEC per l'innovazione tecnologica

Due progetti di ricerca in collaborazione con Unisalento e CNR Nanotech

Ricerca e Sviluppo

La ricerca per sviluppare tecnologie innovative ed ecocompatibili è un punto cardine del nostro lavoro, a cui associamo anche l'impegno a favorire lo sviluppo del territorio. Per questo motivo abbiamo aderito all'iniziativa "Riparti" promossa dalla Regione Puglia e saremo al fianco di Unisalento e CNR Nanotech Lecce per portare avanti due progetti di ricerca nel settore del fotovoltaico e dell'accumulo

ricerca scientifica
ricerca scientifica
I progetti

Nuove tecnologie nel fotovoltaico e accumulo

I due progetti, presentati in collaborazione con Unisalento e CNR Nanotech Lecce, hanno l'obiettivo di sviluppare celle fotovoltaiche e sistemi di accumulo con materie prime più facilmente reperibili, più ecosostenibili e con un migliore rapporto prestazione/costo.

I ricercatori impegnati nel progetto, coordinati da un gruppo di lavoro congiunto tra Università del Salento e CNR Nanotech, lavoreranno sia in laboratorio che presso SENEC per tradurre la ricerca in prototipi di prodotto commercializzabili.

Ricerca scientifica e innovazione tecnologica

Il nostro impegno concreto

Con questi progetti SENEC intende impegnarsi concretamente nel trovare soluzioni per fronteggiare la sfida ambientale e altre problematiche sociali.

La nostra collaborazione CNR Nanotech e Unisalento rappresenta un primo passo verso la realizzazione di un vero e proprio "joint lab", un laboratorio di idee e di iniziative congiunte pubblico-privato atte a coniugare al meglio il mondo dell’impresa con quello della ricerca.

vito zongoli
Vito Zongoli
"La ricerca per sviluppare tecnologie sempre più performanti, ecocompatibili e innovative rappresenta una direttrice del nostro lavoro"

Siamo davvero orgogliosi di questa collaborazione con due importanti istituzioni come Unisalento e CNR Nanotec. La ricerca per sviluppare tecnologie sempre più performanti, ecocompatibili e innovative rappresenta una direttrice del nostro lavoro e risponde perfettamente alla nostra filosofia aziendale. Unire le forze con enti di ricerca non può che portare a risultati migliori. A tutto ciò si aggiunge anche l’opportunità di creare valore e favorire lo sviluppo economico a livello locale, un aspetto che ci sta molto a cuore. La sinergia tra tessuto produttivo ed enti di ricerca è fondamentale per il territorio, perché insieme possiamo generare crescita e rispondere al bisogno sempre maggiore di innovazione e di sostenibilità”.